Riserve ittiche ai minimi. La mossa salva-oceani è il taglio dei sussidi alla pesca

Riserve ittiche ai minimi. La mossa salva-oceani è il taglio dei sussidi alla pesca

L’Onu lo ha chiesto nel 2015 e lo ha ribadito pochi giorni fa. Per il ripascimento degli oceani depauperati dall’eccesso di pesca bisogna tagliare le sovvenzioni al settore. Che sono anche inique: favoriscono le grandi flotte e non i piccoli pescherecci.

CONSULTA L’ARTICOLO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *