Brexit. Cosa cambia per la pesca

Quello della pesca è stato uno dei temi di maggior attrito nel percorso negoziale della Brexit. In merito al settore si è stabilito che dall’1 gennaio, per un periodo di cinque anni e mezzo, resteranno in vigore le norme vigenti in materia di accesso reciproco nelle acque territoriali. Dopodiché inizieranno consultazioni annuali per stabilire il livello e le condizioni di accesso reciproco alle zone economiche esclusive e alle acque territoriali di ciascuna parte. Vedi Notizia