Mare

TUTTI I PIRATI HANNO BISOGNO DI UN MARE PER LE LORO SCORRERIE
ALCUNI SONO SIMPATICI E VINCENTI NEL MONDO FANTASTICO DEI CARAIBI…     ALTRI CHE PRATICANO LA “CORSA” NEL MAR BALTICO E NEL NOSTRO MEDITERRANEO…. LO SONO MOLTO MENO E SUSCITANO TOTALE REPELLENZA E DISGUSTO !!!     TUTTA L’ INCONDIZIONATA AMMIRAZIONE E STIMA ALLA CORAGGIOSA “PRINCIPESSA” DEL NORD, ….. SENZA PAURA NEL VOLER FRONTEGGIARE IL SANGUINARIO BUCANIERE!!!     E ORA TENIAMO GLI OCCHI APERTI E VEDIAMO COSA CAPITA LUNGO…
Il Bycatch uccide il mare!
Con il termine “bycatch” si intendono le catture accidentali che possono verificarsi durante le operazioni di pesca professionale. Vengono catturati accidentalmente, e quindi rientrano nel bycatch, sia gli individui sotto-misura di pesci di interesse commerciale, sia le specie non commerciali (che insieme costituiscono i cosiddetti “scarti”), sia le specie protette, come ad esempio uccelli marini, delfini, tartarughe marine, alcune specie di squali e razze, spugne e coralli. Vedi Articolo  
Corriere della Sera: Ddl salva mare, i pescatori potranno raccogliere la plastica in acqua.
Il «bla bla bla» con il quale Greta Thunberg ha bollato lo sterile parlare dei potenti del mondo di fronte all’incombente catastrofe climatica si traduce in ogni paese nell’incapacità di mettere mano, velocemente e con misure efficaci, alla difesa dell’ambiente. L’Italia non sfugge purtroppo a questo inaccettabile procedere ma è forte – dopo il G20 di Roma e il COP26 di Glasgow – la speranza che le forze politiche sentano…