Greenpeace: aiutaci a proteggere i nostri mari!

Proprio in questi giorni stiamo navigando nelle acque d’alto mare dell’Oceano Indiano Nord Occidentale. Con la nostra nave Arctic Sunrise stiamo denunciando come la pesca eccessiva, distruttiva e troppo spesso illegale stia danneggiando in modo irreparabile i nostri mari e le specie che la popolano da milioni di anni.

L’equipaggio è riuscito a documentare a filmare ben 7 imbarcazioni che calavano in mare muri di reti di oltre 21 miglia di lunghezza. Una denuncia che dobbiamo rendere nota a tutto il mondo! Queste reti, conosciute anche come “muri della morte” causano la cattura accidentale di specie in pericolo come le enormi mante, tartarughe marine e squali. Un saccheggio senza precedenti. Specie che popolano il nostro ecosistema marino da millenni, oggi stanno scomparendo a causa della pesca industriale! 

Fai una donazione >> Sostienici oggi stesso per contrastare la pesca industriale e distruttiva!