Slow Food

Il futuro della piccola pesca si costruisce nelle comunità
A Noli, tre Presìdi Slow Food raccontano e confrontano le loro esperienze. Contro le normative sorde alle realtà locali la via di uscita è l’impegno tenace di una comunità. Noli è una delle marinerie più antiche d’Italia. Già nel ‘600 le autorità di questo borgo gestivano con consapevolezza e oculatezza le risorse marine. Fino a pochi decenni fa esisteva una decina di fabbriche di conserve di pesce e i cicierelli…
Un Presidio Slow Food che è più di un Presidio Slow Food: la cozza nera di Taranto
Più di venti mitilicoltori della città pugliese aderiscono al progetto che prevede l’allevamento della cozza nera tarantina secondo un disciplinare che non garantisce soltanto la tracciabilità e la qualità del prodotto, ma anche il rispetto dell’ecosistema marino in un’area da tempo al centro del dibattito ambientale. Vedi Articolo   LINKS: “Taranto, nelle cozze del Mar Piccolo diossina tre volte superiore ai limiti di legge”   “Cozze. Tutti i dati del…
CHENGDU FISH!!??
Nel documento finale del VII° Slow Food International Congress tenutosi a CHENGDU, China dal 29 settembre al 1 di ottobre 2017 si legge: “Noi rappresentanti della rete di Slow Food e di Terra Madre provenienti da 90 paesi del Mondo………… A NOME DI COLORO CHE PRESERVANO LA SALUTE DEGLI OCEANI, LA BIODIVERSITA’ MARINA, GLI ECOSISTEMI ACQUATICI CHE RAPPRESENTANO PER MILIONI DI PERSONE LA PIU’ PREZIOSA FONTE DI CIBO E DI…