IL PESCE CHE MANGIAMO

IL PESCE CHE MANGIAMO

Riprendono i corsi BFGF sul Pesce che mangiamo. Come nella passata edizione il modulo prevede 3 incontri serali condotti cooperativamente dai biologi Angelo Mojetta, Emilio Mancuso e Roberto Di Lernia. Oltre alle serate è prevista un’uscita in un sabato da concordare in cui sarà possibile confrontare l’offerta di prodotti di pescato e acquacoltura in una pescheria con alto standard qualitativo in paragone con quanto viene proposto da un grande supermercato. In questo caso verrà posta anche particolare attenzione sulla provenienza geografica di Pesci, Crostacei e Molluschi.
Alla fine del corso verrà proposta una cena che possa essere il più vicino possibile al must di Slow Food: “Buono, Pulito e Giusto” con un menù che terrà anche conto della stagionalità.

CONSULTA IL VOLANTINO

Ocean protection – from diagnosis to focus on solutions

Ocean protection – from diagnosis to focus on solutions

Attention to small-scale fisheries (SSF) and associated gender issues continued as the central themes of work throughout July and August. The central focus was on using the best available diagnoses in the form of research results from several disciplines, of our own field work and insights from women and men working in different segments of the small-scale fisheries value chain for exploring possible solutions. More sustained experimentation about what can work in practice is sorely needed as prescriptions need to prove their worth under different sets of circumstances and in contexts of often difficult trade-offs. Leggi Tutto “Ocean protection – from diagnosis to focus on solutions”